LUXURY BEAUTY TAILORED TO YOU

Quale esfoliante è meglio per il tuo viso? Tutte le informazioni per scegliere il trattamento esfoliante naturale giusto per la tua pelle.

Esistono molteplici tipologie di prodotti cosmetici esfolianti, dal classico scrub viso, fino alle lozioni di nuova generazione che agiscono sui legami cutanei. Qual è l’esfoliante viso più adatto al tuo tipo di pelle? Ogni condizione della cute può essere trattata in modo naturale con l’esfoliante giusto.

Esfoliare” la pelle del viso significa andare a rimuovere le cellule morte dello strato superficiale della cute. Un trattamento necessario e vivamente consigliato a tutti, per garantire un turn-over cellulare corretto ed ottenere fin da subito risultati visibili, come una pelle più uniforme e liscia. L’esfoliazione infatti è uno step fondamentale della cura della pelle, ricco di plus: favorisce la produzione di collagene, migliora il tono della pelle e ne aumenta la luminosità. Inoltre i prodotti applicati successivamente (sieri, creme o oli viso) agiscono più in profondità, lavorando al meglio!

La rimozione delle cellule morte è in realtà un processo che la nostra pelle compie in maniera naturale continuamente. Un’esfoliazione aggiuntiva però, eseguita in modo regolare e corretto, aiuta questo ricambio cellulare naturale, soprattutto se la cute soffre di alcune condizioni croniche come secchezza, acne o semplicemente se la nostra pelle è matura ed il rinnovamento cutaneo non è più così veloce.

Esistono due differenti modi per esfoliare la pelle: fisicamente e chimicamente. Sono così definiti perché, pur avendo lo stesso scopo, agiscono in modo completamente differente. Scopriamo le caratteristiche principali e quale esfoliante funziona meglio per la tua pelle!

ESFOLIANTI FISICI

Gli esfolianti fisici sono quelli a noi più familiari, come gli scrub viso. Si tratta di esfolianti molto conosciuti, ma che vanno usati consapevolmente, in quanto la loro caratteristica principale è proprio quella di rimuovere le cellule morte della cute manualmente.

Questa azione meccanica di sfregamento può danneggiare la pelle e causare secchezza ed irritazione della cute, soprattutto se:

  • La tua pelle è di tipo sensibile.
  • Utilizzi un prodotto esfoliante sbagliato, aggressivo e non naturale.
  • Sbagli la modalità di utilizzo.

I soggetti con la pelle reattiva, sensibile o facilmente irritabile non dovrebbero scegliere esfolianti fisici dall’azione abrasiva troppo dura, ma preferire un’esfoliazione chimica o prodotti esfolianti a base di polveri più fini (non in granuli), con l’aggiunta di ingredienti idratanti.

esfolianti fisici viso naturali edible beauty
esfoliante fisico scrub viso naturale leahlani skincare

Trattamento

Per un trattamento di ultima generazione, scegli formule innovative naturali per un peeling facciale 100% clean a base di: caffè, argille, farina d’avena, latte di cocco, bambù, semi di finocchio e molti altri ingredienti green.

Fanno parte della categoria “esfolianti fisici” anche tutti i beauty tools dedicati ed i beauty device (facial brush), come le classiche konjac sponge e washcloth in cotone. Questi trattamenti risultano molto delicati nonostante l’azione meccanica applicata sul volto.

TIP

Usa un esfoliante fisico una o due volte alla settimana, (in base al tuo tipo di pelle). Applica il prodotto con cura ed attenzione, senza troppa pressione. Testa sempre gli esfolianti per capire qual è il più giusto per la tua pelle e segui le istruzioni di ogni singolo prodotto per un trattamento corretto.

esfolianti_viso_lozione

ESFOLIANTI CHIMICI

Non è un segreto: gli esfolianti chimici sono l’ultimo beauty trend in fatto di esfoliazione! Nuovi, efficaci, delicati ed adatti a tutti i tipi di pelle, soprattutto sensibile.

I benefici di una esfoliazione, senza effetti collaterali, come: irritazione, rossore e secchezza della cute. La loro azione, anziché fisica, è appunto chimica: le sostanze applicate sulla pelle dissolvono letteralmente la “colla” che tiene unite le cellule della cute, rimuovendo così le cellule morte dello strato epidermico superficiale.

Non lasciamoci ingannare dalla parola “chimica”, in quanto gli agenti in grado di creare questo tipo di reazione sulla pelle sono di originale completamente naturale.

Quali sono gli ingredienti naturali chiave per un esfoliazione chimica del viso 100% clean?

Gli alfa idrossiacidi (AHA) ed i beta idrossiacidi (BHA) sono alla base delle formule degli esfolianti chimici presenti sul mercato.

 

  • Gli AHA sono acidi esfolianti di origine naturale. Derivano dagli zuccheri vegetali e dagli acidi della frutta come limone, mela, uva, pompelmo. Rientrano nel gruppo degli AHA, ingredienti come: acido glicolico, acido malico, acido tartarico e acido citrico. Sono agenti solubili in acqua e quindi risultano delicati, agendo poco in profondità nella cute. Sono ideali per la pelle secca.
  • I BHA, al contrario, sono acidi esfolianti solubili in olio e penetrano più in profondità nella pelle e nei pori. Sono ideali per trattare condizioni delle pelle più problematiche, come l’acne e pelle grassa in generale. Il più famoso BHA è l’acido salicilico, estratto in natura dalla corteccia di salice.
  • Anche gli enzimi fanno parte delle sostanze usate per l’esfoliazione chimica naturale e derivano dalla frutta come la papaia (papaina) e l’ananas (bromelina). Sono gli esfolianti chimici più delicati che puoi trovare sul mercato. Ideali per pelli sensibili e per chi inizia ad approcciare questo tipo di esfoliazione.
esfoliante_viso

Quando usare l’esfoliazione chimica?

L’esfoliazione chimica è perfetta per contrastare acne, iperpigmentazione, pori dilatati, discromie della pelle, linee sottili e rughe.
Gli agenti esfolianti si trovano sotto forma di lozioni, sieri, toner e maschere, in diverse concentrazioni, in base alla condizione della pelle da trattare.

Attenzione!
Molti prodotti cosmetici esfolianti combinano l’efficacia di entrambe le tipologie di acidi (AHA e BHA) per ottenere una formula bilanciata ed una pelle radiosa in modo naturale.
Come regola generale però, utilizza un prodotto esfoliante chimico alla volta.
Non mescolare diversi cosmetici di questo genere nella tua beauty routine.
Se usi una lozione con BHA ad esempio, non aggiungere una crema viso contenente AHA o potresti irritare troppo la pelle.

TIP

Applica l’esfoliante chimico dopo aver pulito il viso, tre volte a settimana o meno, in base alla sensibilità della tua pelle. Esegui questo trattamento la sera se puoi e segui con una crema od un olio viso idratante.
Il giorno seguente applica una crema viso con SPF per proteggere la pelle dai raggi solari.
Alcuni esfolianti chimici infatti rendono la pelle momentaneamente più sensibile al sole (fotosensibilizzazione).

 

Alla prossima fermata!
23 St Beauty

My Rewards
CARRELLO0
Non hai prodotti nel Carrello!
Continua lo Shopping
0